UN PLAUSO ALL’ ASSESSORE GUCCIARDI

sanità

L’Assessore alla Salute, On. Baldo Gucciardi, ha fatto chiarezza con il suo intervento sulle polemiche relative all’accreditamento dei Direttori Generali e sul percorso delle assunzioni. Si tratta di due passaggi essenziali nel percorso della sanità siciliana, in questo momento.
La verifica dei requisiti, fatta dai tecnici dell’Assessore, ha chiarito che i Direttori generali sono abilitati a svolgere le loro mansioni. Le verifiche fatte da Agenas a metà del loro mandato hanno fornito all’Assessore elementi per una valutazione dei Direttori generali e del loro operato. In base a questi elementi l’Assessore ha sottratto i Direttori generali al turbine di illazioni sulla loro credibilità. Qualche politico aveva inteso andare oltre e strumentalizzare queste incertezze attaccando direttamente alcuni Direttori con motivazioni che sono apparse inconsistenti e Continua a leggere

VICENDA ESPROPRIO TEATRO CONCORDIA:LA CASSAZIONE DÀ RAGIONE AL COMUNE

Comunicato stampa dell’On. Nello Dipasquale su Teatro Concordia Ragusa e sentenza Corte Suprema di Cassazione

CONCORDIAdelibera

Apprendo dalla stampa locale che il Comune di Ragusa, sulla vicenda relativa all’esproprio del Teatro della Concordia rientrerà in possesso di circa 900mila euro. Ciò a seguito della sentenza della Corte Suprema di Cassazione che, su apposito ricorso, ha ribaltato quella della Corte di Appello di Catania con la quale si stabiliva una valutazione degli edifici superiore a quanto valutato dall’Ente di Palazzo dell’Aquila, quando il sottoscritto aveva deciso che far rientrare il Teatro tra il patrimonio cittadino era importante non solo per non perdere un pezzo della storia di Ragusa, ma anche e soprattutto per dotare la città di un teatro comunale nel centro storico, rendendo questo progetto tra i punti principali del proprio programma.
Sono molto contento per questa notizia che, però, mi amareggia da un altro punto di vista. Dall’amministrazione comunale fanno bene ad informare la cittadinanza del risultato, ma purtroppo dimenticano di dire tanto altro. Per esempio che il ricorso l’aveva proposto e avviato l’ex sindaco Nello Dipasquale (nel 2007 avevo dato mandato agli uffici di resistere in giudizio contro il ricorso degli ex proprietari e nel 2011 – delibera di Giunta n. 214 del 21 giugno – di ricorrere contro la decisione della Corte di Appello di Catania) e che il sindaco Piccitto è stato bravo solo a bloccare la progettazione e la realizzazione del Teatro.
Quindi, la comunicazione onesta che mi sarei aspettato dal Comune Continua a leggere

DALLA REGIONE PARERE FAVOREVOLE PER LA VAS DEL PRG DI MODICA

On. DIPASQUALE: “UN IMPORTANTE RISULTATO PER APPROVARE IN MODO DEFINITIVO IL NUOVO STRUMENTO URBANISTICO”

PIANO REG

MODICA – Parere favorevole da parte dell’Assessorato regionale al Territorio e Ambiente relativamente alla procedura di valutazione ambientale strategica della variante generale del piano regolatore generale del Comune di Modica. A darne notizia è l’on. Nello Dipasquale, deputato regionale del Pd, che aveva seguito da vicino la pratica presso gli uffici regionali del Servizio di Via-Vas. La variante dovrà rispettare alcune prescrizioni indicate nel decreto di approvazione. Inoltre il Comune di Modica è tenuto ad aggiornare la cartografia del regime vincolistico inserendo le sopravvenute indicazioni del Pai e Rete Natura. “E’ un risultato importante a cui si è lavorato con più incontri e riunioni tecniche – spiega l’on. Dipasquale – E personalmente ringrazio l’assessore regionale Croce che ha sollecitato i funzionari e i tecnici regionali per ottenere l’esame delle relative pratiche. In questo modo si sbloccano le procedure che porteranno alla possibilità per Modica di poter adottare il nuovo piano regolatore generale. Uno strumento urbanistico che, mi auguro, potrà essere moderno ed efficace e potrà portare benefici al territorio”. Dipasquale, a sua volta sollecitato dal capogruppo Pd di Modica, Carmelo Cerruto e dai consiglieri comunali Pd Michele Colombo, Andrea Caruso, Giovanni Spadaro, Ivana Castello, auspica Continua a leggere

“BASTA UN SÌ “: RACCOLATA FIRME PER IL REFERENDUM SABATO E DOMENICA

REFER.

Questo sabato, 21 maggio, l’Italia che vuole cambiare si incontra per supportare il “Sì” al referendum confermativo sulle riforme costituzionali.
I comitati “OraSì” della provincia di Ragusa hanno organizzato dei banchetti per la raccolta firme necessaria per sostenere la richiesta di referendum costituzionale.
Per esempio: a Ragusa si può firmare, dalle ore 10 alle ore 13, in via Roma angolo corso Italia; a Marina di Ragusa, dalle 17 alle 20, in piazza Duca degli Abruzzi; a Comiso, dalle 10 alle 13, presso il Parco Baden Powell (Parco dell’Ippari); a Modica, in piazza Matteotti, dalle ore 17 alle ore 20; Vittoria Piazza del popolo dalle ore 11 alle ore 13;Pozzallo, dalle 10.30 alle 12.30 e anche nel pomeriggio dalle 16.30 alle 20.30, in piazza Municipio; infine, a Santa Croce Camerina, dalle 10 alle 13, in piazza Vittorio Emanuele.
A Monterosso Almo, invece, la raccolta firme si terrà domenica 22 maggio, dalle 10 alle 12, in piazza San Giovanni.
Venite a firmare, per cambiare l’Italia basta un Sì!

Ragusa, 20 maggio 2016

On. Nello Dipasquale

L’ON. GIUFFRIDA A CHIARAMONTE GULFI

L’on. Giuffrida a Chiaramonte Gulfi per parlare dell’IGP Olio Extravergine di Oliva Sicilia

chiaramonte 3

chiaramonte 1

chiaramonte

È in corso a Chiaramonte Gulfi la visita del parlamentare europeo del Partito Democratico, on. Michela Giuffrida, che ha deciso di incontrare alcuni produttori agricoli con i quali parlare della recente approvazione dalla Commissione europea dell’Igp Olio Extravergine di Oliva Sicilia.
Accompagnata dal segretario cittadino del PD, Sergio Failla, e dal vicepresidente della Commissione Bilancio dell’ARS, on. Nello Dipasquale, il parlamentare europeo è stata ospite presso i Frantoi Cutrera, presso la sede dell’azienda Gatto e alle Cantine Gulfi. A breve visiterà il Museo dell’olio e, a partire dalle 17, parteciperà a un dibattito presso la sala Leonardo Sciascia.
L’on. Giuffrida avrà occasione di spiegare ai presenti il lavoro fatto per raggiungere l’importante risultato dell’ottenimento del marchio Igp per l’ovicoltura siciliana e quali sono o vantaggi che ciò comporta. In particolare, ad esempio, la corsia preferenziale per l’accesso ai finanziamenti europei.

Chiaramonte Gulfi, 15 maggio 2016

CAMPAGNA REFENDARIA AL VIA IL 21 MAGGIO

orasì rg

Si strutturano i comitati “OraSì” anche in provincia di Ragusa

Inizierà ufficialmente il 21 maggio la campagna per il referendum confermativo sulla riforma costituzionale del Governo Renzi. In provincia di Ragusa il comitato “OraSì” si sta preparando nella strutturazione delle sezioni cittadine in ogni comune e nell’organizzazione delle iniziative che nei prossimi cinque mesi serviranno a sensibilizzare la popolazione ai principi di partecipazione fondanti per la natura stessa del referendum. Si tratterà, infatti, di un referendum confermativo e per questo sarà importante non solo l’affluenza alle urne, ma anche comprendere e condividere le ragioni del “Sì” alle riforme sulla nostra Carta costituzionale, la cui vittoria sarà uno spartiacque tra il passato e il futuro dell’Italia, tra il bianco e il nero del Paese. Bianco: un solo ramo del Parlamento chiamato a prendere le decisioni; un governo con una maggioranza solida capace di dare garanzie sulla capacità di governare davvero; un Senato che si occupi solo delle Regioni, ridotto nei numeri e nei suoi costi, con un tangibile beneficio per gli italiani; distinzioni nette nelle competenze tra Stato e enti locali, risolvendo definitivamente Continua a leggere

LUNEDI 6 GIUGNO INAUGURAZIONE DELLA PRIMA PARTE DEL NUOVO OSPEDALE DI RAGUSA

Previsti interventi a verde pubblico donati dalla famiglia Giuffrè

ospedale

Lunedì 6 giugno, l’assessore regionale alla Sanità, Baldo Gucciardi, sarà a Ragusa per inaugurare la prima parte funzionale dell’Ospedale Giovanni Paolo II, quella relativa alla Medicina Nucleare. Faccio i complimenti al direttore generale dell’Asp di Ragusa, Maurizio Aricò e al suo staff perché, velocemente, sono riusciti ad impegnare gli 8 milioni di euro che l’Azienda ha ottenuto per completare quest’opera. A seguire, nell’arco di un anno, come lo stesso Aricò aveva preannunciato pubblicamente, la restante parte sarà consegnata alla nostra comunità e non sarà la solita incompiuta come Continua a leggere

1.360MILA EURO PER IL CORFILAC E 2.526MILA PER L’ARAS

Lo comunica il vice presidente della Commissione, on. Nello Dipasquale.

corfilac

“Oggi, la Commissione Bilancio dell’Assemblea Regionale Siciliana, presieduta dall’on. Vincenzo Vinciullo, ha approvato il ddl presentato dall’assessore all’Agricoltura Antonello Cracolici che stanzia, tra le altre somme, economie per il Corfilac di Ragusa e l’Associazione Regionale Allevatori. Nel dettaglio si tratta di un disegno di legge che permetterà ad questi enti di attingere a dei finanziamenti senza dover presentare domanda di partecipazione a un bando regionale (già previsto) che premia progetti da realizzare prendendo come criteri di valutazione, per esempio, anche il rapporto tra la salute economica dell’ente e il numero di dipendenti. La Regione, tuttavia, Continua a leggere

ON. DIPASQUALE: “SI VA VERSO LA REVOCA, SERVE SOLO QUALCHE GIORNO” PER L’IMPIANTO RIFIUTI A SCICLI

SCICLI

“Questa mattina ho incontrato l’assessore regionale al Territorio e Ambiente, Maurizio Croce, in merito alla questione dell’impianto per rifiuti pericolosi a Scicli e all’iter di revoca dell’autorizzazione, già innescato tramite una mia richiesta che, nel frattempo, ha già procurato la sospensione della Valutazione di Impatto Ambientale e, conseguentemente, dello stesso decreto di Autorizzazione Integrata Ambientale. L’assessore Croce mi ha ribadito che gli uffici stanno compiendo tutte le verifiche e preparando gli atti propedeutici per la revoca che verrà predisposta nell’arco di pochi giorni. La Regione Siciliana, così come è stata celere nel sospendere gli atti, lo sarà altrettanto per arrivare alla definitiva revoca. Del resto quest’atto non può essere fatto in automatico: i primi interventi sospensivi sono stati fatti e a questi seguirà certamente Continua a leggere

IL MINISTRO MARIA ELENA BOSCHI IN SICILIA VENERDI 13 E SABATO 14 MAGGIO

160117-orasireferendum-logo
Cambiamo insieme al resto d’Italia
‪#‎italiachedicesì‬

L’annuncio è stato dato da Davide Faraone in una sua nota: “Un fine settimana siciliano dedicato alla Costituzione che sarà. Venerdì 13 e sabato 14 maggio a parlare del paese che cambia, grazie alla riforma costituzionale approvata dal Parlamento, direttamente il ministro Maria Elena Boschi, in un tour a più tappe nella nostra isola per sostenere i comitati referendari del Sì al prossimo referendum di ottobre.

In Sicilia, nonostante le resistenze, nonostante le barriere sullo Stretto Continua a leggere