BRUCELLOSI: SARA’ ISTITUITO UN TAVOLO PERMANENTE DI CRISI

12.000 I CAPI CONTROLLATI, 550 ABBATTUTI A CAUSA DEL FOCOLAIO IN PROVINCIA DI RAGUSA.

 brucell
PALERMO – Sarà presto istituito un tavolo permanente di crisi per analizzare a livello regionale il fenomeno della brucellosi che ha colpito negli ultimi mesi numerosi allevamenti siciliani situati soprattutto in provincia di Ragusa, la provincia più zootecnica del Sud Italia. E’ quanto stabilito al termine della seduta della Terza Commissione Ars Attività Produttive che si è svolta stamani a Palermo convocata dal presidente Bruno Marziano su richiesta del deputato regionale Nello Dipasquale. Così come preannunciato nelle scorse settimane, oggi si è svolto un confronto con i tecnici del settore, alla presenza dei direttori generali degli Assessorati regionali all’Agricoltura e alla Sanità, del presidente regionale Coldiretti, Chiarelli, del referente servizi veterinari Asp, Blandino, dei rappresentanti dell’istituto zooprofilattico di Sicilia, Tumino e Lelli. Continua a leggere

VIABILITA’ URGENTE IN SICILIA: IL GOVERNO RENZI STANZIA QUASI 60 MILIONI DI EURO.

VIABILITA'

NELLO DIPASQUALE: “OTTIMO SEGNALE DA PARTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULL’EMERGENZA NELL’ISOLA. ADESSO NON SI PERDI TEMPO NELLE PROCEDURE BUROCRATICHE”

PALERMO – Il Consiglio dei Ministri, nella riunione di stamani, ha stanziato 30 milioni di euro per il recupero del viadotto crollato sulla Palermo – Catania e oltre 27 milioni di euro per la viabilità urgente in Sicilia. Il sottosegretario on. Davide Faraone l’ha comunicato pochi minuti fa al deputato regionale Nello Dipasquale confermando nei fatti alcune indiscrezioni trapelate già sulla stampa web. “E’ un primo importante segnale da parte del Consiglio dei Ministri che ci mette in condizioni di intervenire sull’emergenza rispetto ad una vicenda che ha dell’incredibile e che ha tagliato la Sicilia in due – spiega Dipasquale – Il Governo ha inoltre stanziato risorse aggiuntive per altri importanti interventi viabilistici. Il sottosegretario Faraone me ne ha personalmente dato conferma e nel ringraziarlo a nome dei siciliani, mi sono permesso di ricordare nuovamente la richiesta di accelerare l’iter per l’istruttoria relativa al progetto di raddoppio della Ragusa – Catania. L’auspicio è che queste nuove risorse individuate dal Governo Renzi possano essere spese quanto prima in modo da ristabilire il collegamento diretto tra Catania e Palermo, riducendo così gli enormi disagi che moltissimi siciliani sono costretti a subire giornalmente”.

Nello Dipasquale
deputato regionale
18 maggio 2015

COMPLETAMENTO MONOBLOCCO OSPEDALIERO: SBLOCCATE E GIA’ ACCREDITATE LE SOMME MANCANTI.

ospedale-680x365DIPASQUALE: “SI TRATTA DEGLI OTTO MILIONI CHE SI ATTENDEVANO, ADESSO RAGUSA POTRA’ CANDIDARSI AD ESSERE POLO SANITARIO D’ECCELLENZA IN SICILIA”.

RAGUSA – Il nuovo ospedale Giovanni Paolo II potrà essere completato. La Regione ha già accreditato le somme mancanti, pari a 8 milioni di euro, utili per i lavori di completamento della nuova struttura ospedaliera in contrada Puntarazzi, nell’immediata periferia di Ragusa. A confermare la notizia è il deputato regionale Nello Dipasquale che, recependo l’invito del manager Maurizio Aricò, ha più volte sollecitato gli uffici regionali affinché si potesse arrivare a sbloccare il finanziamento programmato. “Il monoblocco ospedaliero non sarà dunque un’incompiuta da raccontare in tv, come ha fatto qualche mese fa Striscia La Notizia, ma un moderno ed efficiente polo ospedaliero della nostra regione – spiega l’on. Nello Dipasquale – I fondi che erano stati chiesti dall’Asp Ragusa sono stati adesso sbloccati e materialmente accreditati nei conti dell’organismo sanitario Continua a leggere