VIABILITA’ URGENTE IN SICILIA: IL GOVERNO RENZI STANZIA QUASI 60 MILIONI DI EURO.

VIABILITA'

NELLO DIPASQUALE: “OTTIMO SEGNALE DA PARTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI SULL’EMERGENZA NELL’ISOLA. ADESSO NON SI PERDI TEMPO NELLE PROCEDURE BUROCRATICHE”

PALERMO – Il Consiglio dei Ministri, nella riunione di stamani, ha stanziato 30 milioni di euro per il recupero del viadotto crollato sulla Palermo – Catania e oltre 27 milioni di euro per la viabilità urgente in Sicilia. Il sottosegretario on. Davide Faraone l’ha comunicato pochi minuti fa al deputato regionale Nello Dipasquale confermando nei fatti alcune indiscrezioni trapelate già sulla stampa web. “E’ un primo importante segnale da parte del Consiglio dei Ministri che ci mette in condizioni di intervenire sull’emergenza rispetto ad una vicenda che ha dell’incredibile e che ha tagliato la Sicilia in due – spiega Dipasquale – Il Governo ha inoltre stanziato risorse aggiuntive per altri importanti interventi viabilistici. Il sottosegretario Faraone me ne ha personalmente dato conferma e nel ringraziarlo a nome dei siciliani, mi sono permesso di ricordare nuovamente la richiesta di accelerare l’iter per l’istruttoria relativa al progetto di raddoppio della Ragusa – Catania. L’auspicio è che queste nuove risorse individuate dal Governo Renzi possano essere spese quanto prima in modo da ristabilire il collegamento diretto tra Catania e Palermo, riducendo così gli enormi disagi che moltissimi siciliani sono costretti a subire giornalmente”.

Nello Dipasquale
deputato regionale
18 maggio 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *