RAGUSA – CATANIA, FIRMA DEL MINISTRO PADOAN. DIPASQUALE: “UNA TAPPA IMPORTANTE CHE CONFERMA L’IMPEGNO DEL GOVERNO RENZI SUL PROGETTO DI RADDOPPIO”.

RG-CT

“La firma del decreto interministeriale da parte del ministro Padoan per il progetto di raddoppio della Ragusa – Catania, dopo quella del ministro Delrio, è l’ultimo atto di un passo importante che permetterà di procedere con le fasi successive dell’iter progettuale. E questo dimostra che il sottoscritto aveva ragione quando ribadiva, sulla scorta del confronto anche con il sottosegretario Faraone, che il Governo nazionale non aveva cancellato il progetto di raddoppio, come invece qualcuno, maldestramente e per fini puramente politici, aveva voluto far intendere”.

È questo il primo commento dell’on. Nello Dipasquale, deputato regionale del Pd, dopo la firma da parte del ministro Padoan dell’atteso decreto interministeriale. “Speriamo adesso che si possa rapidamente proseguire con gli adempimenti successivi. Naturalmente il ringraziamento va a tutta la classe politica, di qualsiasi colore, che si è impegnata per il raggiungimento di questo importante risultato, così come vanno ringraziate le organizzazioni di categoria che hanno svolto un ruolo significativo”.

“Il governo nazionale, grazie all’intervento del ministro Delrio, ha investito sull’autostrada Palermo-Catania 840 milioni di euro. Adesso il ministro Padoan firma il progetto di finanziamento del raddoppio della Ragusa –Catania, promosso dal Ministero dei Trasporti. Stiamo investendo sullo sviluppo della Sicilia”, ha affermato il sottosegretario Davide Faraone.
“Il Governo nazionale – prosegue Faraone – va avanti sulla strada dell’investimento, crediamo che solo tramite queste la Sicilia e il mezzogiorno possano raggiungere livelli di sviluppo pari a quelli europei”.

Nello Dipasquale
deputato regionale
10 marzo 2016

SERVIZI AGLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI, DIPASQUALE:”GIA’ DA OGGI IL COMMISSARIO CARTABELLOTTA ATTIVERA’ LE PROCEDURE PER RIPRISTINARE I SERVIZI SOSPESI”.

STAMANI INCONTRO RISOLUTORE ALLA REGIONE. DIPASQUALE (PD): “INDIVIDUATE LE RISORSE PER DARE RISPOSTE A QUESTA EMERGENZA”.

NELLO 3

Potranno ripartire in provincia di Ragusa i servizi dedicati agli studenti disabili. Stamani alla Regione si è svolta una riunione operativa per individuare le somme necessarie a riattivare i servizi. A darne comunicazione è l’on Nello Dipasquale che è intervenuto all’incontro svolto tra l’assessore regionale Baccei e il commissario straordinario dell’ex Provincia di Ragusa, Cartabellotta. Alla presenza dei funzionari regionali si è trovata la quadra per un’intesa che permetterà di trovare una soluzione proficua per la vicenda che aveva giustamente visto la protesta dei disabili e delle loro famiglie, oltre che di numerose associazioni. “Ho chiesto di partecipare alla riunione anche per essere conseguente al mio intervento in aula al Parlamento siciliano, in cui ho denunciato le difficoltà a cui andavano incontro i disabili da una parte e il personale dipendente dell’ente dall’altra. L’incontro di stamani è stato importante perché Continua a leggere

AEROPORTO DI COMISO: SBLOCCATI I FONDI

Dipasquale: “Dopo le sollecitazioni è arrivato il via libera da Palermo. Fondi necessari in attesa che lo Stato si faccia finalmente carico di questi costi”.

COMISO

PALERMO – “Sbloccati, attraverso un apposito decreto, i fondi necessari per il pagamento degli uomini-radar dell’aeroporto di Comiso”. Dopo aver ricevuto le relative rassicurazioni dall’assessore regionale all’Economia, Alessandro Baccei, è l’on. Nello Dipasquale (Pd) a comunicare l’avvenuta erogazione delle somme necessarie per il pagamento dei cosiddetti “servizi di assistenza al volo”. Ogni biennio tali servizi costano 4,5 milioni di euro e mentre in tutti gli aeroporti italiani questi costi sono a carico dello Stato, per l’aeroporto di Comiso sono invece a carico della società. Un aiuto arriva dalla Regione che aveva finora avuto modo di pagare, per problemi di liquidità, fino al 31 agosto 2015. “Era necessario dunque che si tornasse, come sollecitato e richiesto anche dal sindaco di Comiso, Filippo Spataro, ad accreditare le somme utili al Comune di Comiso che le passerà alla Soaco, la società che gestisce l’aeroporto casmeno che a sua volta li aveva già anticipati – spiega Nello Dipasquale – La Regione ha sempre cercato di sostenere l’aeroporto e anche in questa occasione, dopo le opportune sollecitazioni, provvederà ad erogare le somme previste per altri sei mesi rispetto alla fine di agosto scorso. Attendiamo, Continua a leggere

GRANDE PARTECIPAZIONE DI PUBBLICO ALL’INCONTRO DEL 6 MARZO

 

6 marzo 2

 

6 marzo 3

Straordinaria cornice di pubblico per il convegno “Il PD di Renzi che cambia l’Italia per una Sicilia migliore”. On. Dipasquale: “Presentati progetti e risultati del partito di Governo che sa ascoltare i cittadini”.

Grande partecipazione, domenica pomeriggio, presso l’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, per il convegno “Il PD di Renzi che cambia l’Italia per una Sicilia migliore”, organizzato dall’area Renzi e dall’area Dem del Partito Democratico ibleo.
Ad aprire i lavori l’on. Nello Dipasquale, vice presidente della Commissione Bilancio dell’ARS; presenti, tra gli altri, il Sottosegretario all’Istruzione on. Davide Faraone, il Presidente del gruppo parlamentare del PD all’Assemblea Regionale Siciliana Alice Anselmo, gli onorevoli Valeria Sudano, Luca Sammartino, Gianfranco Vullo, Laccoto (presidente della Commissione Attività Produttive del Parlamento siciliano), l’on. Giuseppe Lupo (vice presidente ARS), la senatrice Venera Padua, il sindaco di Comiso Filippo Spataro, il segretario provinciale del PD Gianni Denaro, il presidente provinciale Mario D’Asta, Giuseppe Calabrese della direzione regionale del partito, l’on. Giorgio Chessari. Sono intervenuti, inoltre, l’assessore regionale alla Sanità Baldo Gucciardi e l’assessore all’Energia Vania Contrafatto. L’incontro è stato moderato da Paola Susino.

6 marzo 1
“La straordinaria cornice di pubblico e la varietà e quantità dei temi toccati – commenta l’on. Dipasquale – dimostrano che il Partito Democratico è un movimento politico vivace e operoso. Non è la prima manifestazione organizzata dal gruppo di amici che condivide il progetto del Presidente Renzi e molte altre ce ne saranno per illustrare il lavoro che il nostro partito sta svolgendo sul piano delle riforme per rendere migliore il Paese. Certo – continua Dipasquale – come ha sottolineato il Sottosegretario Faraone, anche se alcuni cittadini hanno di frequente l’impressione che il Pd abbia due marce di velocità diverse, quella più rapida ed efficace nella penisola e una più faticosa e lenta in Sicilia, il motore, però, è sempre quello di un partito riformista, aperto e inclusivo, a vocazione maggioritaria e che è costantemente impegnato nei territori”.
“L’appuntamento di domenica – dichiara ancora l’on. Dipasquale – è stato utile non solo per esaminare l’opera di Governo sul piano nazionale e tirare le somme degli importanti risultati raggiunti, ma anche per toccare il contenuto della Finanziaria Regionale che al suo interno contiene i fondi per i cantieri di lavoro, quelli per la Crias e il Consorzio Universitario. Dalla voce dell’assessore Gucciardi, inoltre, abbiamo avuto la conferma che gli sforzi fatti nella Sanità hanno avuto il risultato sperato di non essere più agli ultimi posti nella classifica delle Regioni d’Italia, ma di averla scalata rientrando tra le prime dieci più virtuose. Infine, con l’assessore alla Sanità abbiamo assunto l’impegno per l’apertura del nuovo ospedale di Ragusa entro la fine del mandato del presidente Crocetta. Con l’assessore Contrafatto è stato discusso il tema del ciclo dei rifiuti ed è stato sottolineato con quanta serietà il Governo regionale sta affrontando la problematica”.

6 marzo“In ogni modo, il dato più importante a emergere – conclude Dipasquale – è che la gente accorre numerosa ogni qual volta si presenta un’occasione per discutere di politica e parlare di progetti e risultati. E questo è quello che intendiamo continuare a fare: incontrare le persone per informare, ascoltare e progettare insieme a loro”.

Nello Dipasquale

07 marzo 2016

APPROVATI FONDI PER CORFILAC, ARAS E CONSORZIO UNIVERSITARIO DI RAGUSA

FINANZIARIA REGIONALE, DIPASQUALE: “RISORSE IMPORTANTI PER L’AREA IBLEA”.

Nello

PALERMO – Con alcuni emendamenti alla Finanziaria regionale sono state approvate importanti risorse economiche in favore dell’area iblea. A darne l’annuncio è l’on. Nello Dipasquale, deputato regionale del Pd, che già in Commissione Bilancio all’Ars aveva provveduto a presentare degli emendamenti ad hoc. “Durante l’esame in aula a Palermo – spiega l’on. Nello Dipasquale – è stato possibile discutere ed approvare dei finanziamenti che riguardano da vicino l’area iblea. In particolare 2 milioni e 500 mila euro sono destinati all’Aras Sicilia, l’associazione degli allevatori ed ancora un milione e centomila euro è destinato invece al Corfilac e all’attività di ricerca che svolge”. Infine fondi anche per il Consorzio Universitario Ibleo Continua a leggere