RIFORME COSTITUZIONALI : UN’ ITALIA PIÙ SEMPLICE E PIÙ FORTE

si

Con il voto della Camera, è stato completato l’iter per l’approvazione definitiva della riforma costituzionale. A ottobre si terrà il referendum popolare confermativo.

Ecco le principali novità contenute nel testo che modifica diversi articoli della seconda parte della Costituzione.

Fine del bicameralismo paritario. Una sola Camera, quella dei deputati, darà la fiducia al Governo e, salvo alcune materie, svolgerà la funzione legislativa esclusiva. Il Senato sarà più snello e avrà competenze solo su leggi costituzionali, leggi sugli Enti locali e trattati internazionali.

Iter legislativo semplificato. L’iter di approvazione di una legge avrà tempi certi e ridotti. Meno decreti legge e priorità ai disegni di legge del Governo considerati essenziali Continua a leggere

L’ON. DIPASQUALE PRESENTA UN’INTERROGAZIONE SULLE PROBLEMATICHE DEI LAVORATORI DEI CONSORZI DI BONIFICA

NELLO 3

“Il caso che riguarda i lavoratori del Consorzio di Bonifica di Ragusa – circa 280 – che da cinque mesi non percepiscono lo stipendio, è assai grave ed è necessario che venga fatta chiarezza per garantire a queste famiglie la serenità che gli spetta per legge. Per questo ho presentato un’interrogazione al Presidente della Regione e agli assessorati regionali competenti”. Lo annuncia il deputato regionale del Partito Democratico, Nello Dipasquale che spiega: “Si tratta di una vicenda molto complessa che attiene da una parte alla carenza di contributi regionali nei confronti dell’Ente e dall’altra a una serie di sentenze emesse dalla Magistratura del Lavoro in merito ai contenziosi Continua a leggere

ON DIPASQUALE SULLA QUESTIONE SCICLI:”ACQUISITA IMPORTANTE DOCUMENTAZIONE UTILE PER L’INCONTRO CON CROCETTA”

Nello 2

“A seguito della preannunciata attività di accesso agli atti che ho condotto presso l’assessorato competente durante la settimana appena conclusa, ho provveduto ad acquisire ulteriore importante documentazione concernente il procedimento che ha portato al rilascio dell’autorizzazione della piattaforma per rifiuti pericolosi e no in c.da Cuturi.
Riguardo i contenuti e i dettagli della citata documentazione – tramite i rappresentanti del Pd locale – ho aggiornato i rappresentanti del Comitato cittadino che si è costituito nei giorni scorsi, al fine di garantire sempre maggiore trasparenza sui passaggi interni che hanno portato al rilascio dell’A.I.A. contestata, nonché al fine di rendere ancora più proficuo l’incontro che proprio il Partito Democratico ha promosso per martedì prossimo fra gli stessi cittadini sciclitani e il Presidente della Regione Crocetta.
Come già detto, nei prossimi giorni sarà mia cura continuare a fare piena luce su questa vicenda che, come ha dimostrato anche la manifestazione svoltasi venerdì sera nel centro storico di Scicli, sta determinando grande apprensione in tutta la comunità locale.

Scicli, 24 aprile 2016
On. Nello Dipasquale

QUESTIONE DISCARICA SCICLI, ON.LI DIPASQUALE E DIGIACOMO:”CROCETTA INCONTRERA’ I CITTADINI”

NELLO 3

“Il presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta, ha deciso di incontrare una delegazione delle associazioni che si stanno mobilitando contro l’autorizzazione per l’ampliamento dell’impianto di trattamento di rifiuti pericolosi e non in contrada Cuturi a Scicli”. Lo annunciano congiuntamente l’on. Pippo Digiacomo e l’on. Nello Dipasquale che quest’oggi hanno avuto un vertice con il Governatore interessandolo della questione.
“Il presidente Crocetta – dichiarano – sensibile alle tematiche dell’ambiente e interessato alla tutela del territorio sotto ogni suo aspetto, ha deciso di ascoltare direttamente le preoccupazioni della cittadinanza sciclitana e riceverà la delegazione martedì 26 aprile, alle ore 15, presso Palazzo D’Orléans”.
A quell’incontro, saranno presenti, naturalmente, anche gli onorevoli Dipasquale e Digiacomo.

APPROVATA IGP OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA SICILIA

On. Dipasquale (PD): “Un risultato che sarà di aiuto all’economia agroalimentare siciliana”

Giuffrida e Nello Dipasquale“Esprimo grande soddisfazione per la notizia che la Commissione europea ha approvato l’Indicazione Geografica Protetta Olio Extravergine d’Oliva Sicilia. Finalmente i produttori siciliani hanno ottenuto il giusto riconoscimento al loro quotidiano impegno”. Lo dichiara il deputato regionale del Partito Democratico, Nello Dipasquale, che aggiunge: “Per primo ho lanciato l’allarme relativo all’immissione nel mercato europeo dell’olio del Nord Africa, denunciando il rischio di grave danno economico per gli olivicoltori dell’Isola e auspicando la certificazione IGP a difesa delle nostre produzioni. E’ passato un bel po’ di tempo, il danno economico sicuramente c’è stato, ma almeno adesso c’è uno strumento in più a difesa dell’extravergine siciliano”.
“Grazie a questo risultato – spiega Dipasquale – si aprono nuove possibilità per le aziende che operano in questo settore, potendo accedere ai finanziamenti previsti dal PSR e ai programmi di promozione e valorizzazione delle filiere regionali. Tutte strade utilissime a sostenere, sebbene in parte, l’agroalimentare siciliano durante una crisi devastante e che, di certo, non è ancora terminata”.
“Ringrazio il parlamentare europeo del PD, Michela Giuffrida – conclude l’on. Dipasquale – che ha seguito da vicino il complesso iter per arrivare all’approvazione dell’IGP Olio Extravergine d’Oliva Sicilia”.

Palermo, 20 aprile 2016

on. Nello Dipasquale

QUESTIONE PIATTAFORMA RIFIUTI A SCICLI. ON. DIPASQUALE: “DEPOSITATA LA RICHIESTA DI REVOCA IN AUTOTUTELA DEL DECRETO DIRIGENZIALE”

SCICLI“Appurato il carattere transitorio del provvedimento dirigenziale sulla piattaforma per rifiuti speciali e considerato che lo stesso può essere ancora “soggetto a revoca o modifica” da parte del Dirigente del Servizio del Dipartimento Regionale dell’acqua e dei rifiuti che lo ha emesso, dopo gli atti esaminati in questi giorni e nelle more di acquisire l’ulteriore documentazione necessaria che ho già richiesto alle Amministrazioni competenti, stamane ho presentato un’istanza di revoca in autotutela del Decreto recante prot. D.D.S. n. 218 del 3 marzo 2016”. Lo comunica il deputato regionale del Partito Democratico, on. Nello Dipasquale, che interviene nuovamente sulla questione che da settimane tiene banco a Scicli.

“Da un canto, infatti – dice Dipasquale – è mia intenzione far piena luce sui passaggi amministrativi e politici che hanno portato al rilascio dell’Autorizzazione Integrata Ambientale a Scicli, in c.da Cuturi, al fine di individuare le responsabilità politiche Continua a leggere

VICENDA RIFIUTI SCICLI, ON. DIPASQUALE: “DEPOSITATA AL COMUNE DI SCICLI ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI”

Scicli

“Avendo preso atto dell’Autorizzazione Integrata Ambientale rilasciata Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, per l’ampliamento dell’attività di gestione dei rifiuti della piattaforma di trattamento e recupero di rifiuti pericolosi e non presso il Comune di Scicli, già nel corso della settimana ho ritenuto di acquisire le prime notizie utili presso l’Assessorato Regionale competente. Nell’attesa di ricevere gli ulteriori chiarimenti dovuti alle domande proposte ed alla luce di quanto abbiamo già rilevato, stamane ho provveduto a far depositare apposita istanza di accesso agli atti presso il Comune di Scicli, al fine di prendere visione anche della documentazione custodita presso l’ente e non reperibile all’Assessorato regionale interessato”. Lo annuncia il deputato regionale del Partito Democratico, on. Nello Dipasquale, che aggiunge:
“Peraltro, avendo rilevato che con la delibera del 15/07/2014 la Giunta Comunale di Scicli aveva espresso parere negativo sulla proposta formulata dalla ditta ACIF Srl mentre, con una successiva nota dell’ente comunale, a firma dirigenziale del Settore Urbanistica Patrimonio del Comune di Scicli del 24/07/2015, l’ente comunale ha espresso Continua a leggere