Cartelle Consorzi di Bonifica e risorse per il Corfilac, Dipasquale: “Questioni segnalate al Governo”.

Lavori ANAS sulla SS115 Ragusa-Comiso, on. Dipasquale (PD): “Tratto interdetto al traffico, un danno per la comunità”
luglio 19, 2018
Aeroporto di Comiso, V Commissione ARS dà parere favorevole al finanziamento per nuove rotte: 5milioni e 186mila euro.
luglio 24, 2018
Incontro con l’Assessore regionale all’Agricoltura, Edy Bandiera, questa mattina in Commissione Attività Produttive dell’Assemblea Regionale Siciliana per affrontare due argomenti importanti: il rischio di immissione a ruolo delle cartelle relative ai canoni idrici dei Consorzi di Bonifica e l’assenza di risorse adeguate per il Corfilac di Ragusa.
“Siamo stati costretti a segnalare al rappresentante del Governo due problemi che avevamo annunciato per tempo – dichiara l’on. Nello Dipasquale, del Partito Democratico – e che la maggioranza ha deciso deliberatamente di ignorare. Durante l’esame dello strumento finanziario regionale, infatti, avevo presentato un emendamento finalizzato alla sospensione delle cartelle per i canoni idrici dei Consorzi di Bonifica, replicando il lavoro che il sottoscritto aveva portato a termine già nel 2016 durante il Governo Crocetta. Questo Governo e la sua maggioranza, invece, sordi e insensibili alle istanze della minoranza, hanno preferito trascurare questa situazione. L’assessore Bandiera, oggi, ha assunto l’impegno di procedere alla sospensione quando si tratterà l’assestamento di bilancio. Meglio di niente, ma il rischio è altissimo, perché con il passar del tempo le cartelle saranno messe a ruolo. Vale la pena sottolineare che se avessero ascoltato a tempo debito le nostre istanze, non solo le cartelle sarebbero già sospese, ma la categoria degli agricoltori non sarebbe preoccupata come lo è adesso”.
“Per quanto riguarda il Corfilac – continua Dipasquale – ho fatto presente all’Assessore che all’importante Ente di ricerca e certificazione mancano le risorse necessarie a svolgere le proprie funzioni e a pagare le spettanze ai dipendenti. Anche in questo caso, in discussione di Finanziaria, avevo presentato un apposito emendamento per evitare che si arrivasse a tale situazione, senza che la maggioranza ne comprendesse l’importanza. L’Assessore Bandiera ha assunto l’impegno di occuparsi della faccenda sempre in occasione dell’assestamento di bilancio”.
“È assurdo – conclude il parlamentare ibleo del Pd – che il Governo e la maggioranza debbano arrivare per forza al limite dell’emergenza per rendersi conto di un problema e cercare le soluzioni, quando sarebbe sufficiente ascoltare con umiltà chi, prima di loro, ha già lavorato sugli stessi temi. E intanto le famiglie degli agricoltori e dei lavoratori del Corfilac continuano a soffrire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *