Distretto orticolo del Sud-Est Sicilia, arrivato il decreto di riconoscimento. On. Dipasquale (PD): “Finalmente”.

Turismo, on. Dipasquale (PD): “Per nuovi logo e campagna scelte antiche carenti di dinamismo”
giugno 30, 2020
Intervento ARS 8 luglio 2020. Governo Musumeci, 30 mesi di lockdown
luglio 9, 2020

L’assessore regionale alle Attività Produttive ha reso noto che sono stati firmati i decreti di riconoscimento dei 13 distretti produttivi siciliani, tra i quali figura anche il Distretto Orticolo del Sud-Est Sicilia.
“Finalmente si è arrivati al traguardo” commenta l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del Partito Democratico, che aggiunge: “Prendo atto della notizia e ne sono lieto, anche se i decreti arrivano diversi giorni dopo il limite che lo stesso assessore Turano aveva fissato un mese fa quando nel corso di una seduta dell’Assemblea Regionale Siciliana ho chiesto di fare chiarezza sui ritardi per il riconoscimento dei distretti, in particolare di quello Orticolo del Sud-Est Sicilia. Una vicenda complessa sulla quale ho presentato anche un’interrogazione e che oggi si conclude con la firma dei decreti e la nuova geografia dei distretti”.
“In un primo momento – racconta Dipasquale – l’Assessorato Attività Produttive aveva negato il riconoscimento del Distretto Orticolo del Sud-Est Sicilia motivando la decisione con il presunto mancato rispetto della scadenza entro la quale si potevano inoltrare le domande. Fattispecie ignorata per altre pratiche che, invece, erano state accolte pur arrivando in ritardo sui termini. Con un’apposita interrogazione avevo sottolineato questa disparità di trattamento e segnalato che si trattava di una scelta assurda. Dopo alcuni mesi di attesa si è arrivati all’intervento dell’assessore Turano all’ARS e, adesso, alla conclusione di questa vicenda”.
“Per le aziende che aderiscono al Distretto Orticolo del Sud-Est Sicilia – conclude Dipasquale – ora sarà più facile “fare sistema” progettando insieme nuove strategie di sviluppo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *