Ragusa-Catania, on. Dipasquale (PD): “Importante non dividersi e studiare insieme nuove azioni”.

Nuovo rinvio del CiPe sulla Ragusa-Catania, il mio commento a caldo
aprile 4, 2019
Ragusa-Catania, on. Dipasquale (PD) a Musumeci: “Riunione di domani sia estesa a parlamentari e associazioni di categoria”
aprile 11, 2019

“Almeno negli ultimi dieci anni le organizzazioni di categoria, tutte, i sindacati, i sindaci e i parlamentari hanno fatto diverse battaglie per ottenere il finanziamento della Ragusa-Catania ed arrivare a un passo dai cantieri; rispetto alle tante chiacchiere del passato sono stati fatti diversi passi in avanti. Non importa chi ha fatto di più o di meno, non serve più a nessuno stabilire meriti o le colpe, ma serve capire da dove riprendere per alzare il livello della rivendicazione per quest’importante infrastruttura”. Lo dichiara l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del PD e segretario alla Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana, a pochi giorni dall’ulteriore rinvio del Comitato interministeriale per la Programmazione economia sul progetto di finanza per realizzare la cosiddetta “ragusana”.
“Ritengo, infatti – dice ancora Dipasquale – che non serva a nulla portare attacchi sulla stampa o tentare di delegittimare l’azione di qualcuno. Oggi serve che, tutti insieme come abbiamo fatto in passato, si agisca all’unisono nei confronti di questo Governo nazionale che si sta preparando a compiere un vero e proprio scippo nei confronti del Sud-Est di Sicilia. E quando dico ‘tutti insieme’ mi riferisco ai sindacati, alle associazioni di categoria, ai sindaci dei 12 Comuni della provincia di Ragusa e a quelli dell’intero comprensorio interessato a quest’opera, ai parlamentari regionali e nazionali di tutti i colori e schieramenti politici”.
“Mi permetto di dire, dunque – conclude – che non abbiamo bisogno di contrapposizioni, né di mettere o togliere medagliette, ma serve sederci intorno a un tavolo per studiare nuove azioni da portare avanti in difesa della Ragusa-Catania”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *