Ragusa-Catania, on. Dipasquale (PD): “Nuovo rinvio del CiPe, si rischia di tornare indietro di 14 anni”

Rifiuti, on. Dipasquale (PD): “Su temi così delicati, inceneritori sì o no, Musumeci riferisca all’Ars, non sui social”
aprile 4, 2019
Nuovo rinvio del CiPe sulla Ragusa-Catania, il mio commento a caldo
aprile 4, 2019

“Nuovo, incomprensibile, rinvio del CiPe sulla Ragusa-Catania. Una non decisione che sembra completamente strumentale. Serve, ora, una seria mobilitazione collettiva”. Lo annuncia l’on. Nello Dipasquale, parlamentare regionale del PD e segretario alla Presidenza dell’ARS.

“La discussione sull’infrastruttura ragusana è stata rinviata di due mesi, mettendo in discussione il progetto di finanza perché dovrebbe essere presentato un progetto a totale finanziamento pubblico. Nel documento che spiegherebbe le ragioni del rinvio odierno, infatti – continua Dipasquale – si legge solo che “alla luce degli approfondimenti circa la sostenibilità economico-finanziaria del progetto autostradale e della sua struttura finanziaria, il MIT e il MEF presenteranno congiuntamente al prossimo CiPe una proposta articolata di deliberazione”, che vuol dire tutto e niente. Ma un nuovo progetto a totale finanziamento pubblico vorrebbe dire tornare indietro di 14 anni e, secondo me, si rischia davvero di non vedere mai la realizzazione dell’autostrada Ragusa-Catania”.

“Serve, adesso – conclude Dipasquale – una nuova e forte mobilitazione da parte di tutte le forze interessate, con una convergenza di tutte le forze politiche ed economiche, per impedire quello che potrebbe essere un vergognoso scippo al nostro territorio e un’ulteriore perdita di tempo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *