Finanziaria, grandi assenti: le imprese agricole. Oltre al Presidente della Regione

44° anniversario della morte del Presidente Piersanti Mattarella
Gennaio 6, 2024
Finanziaria regionale, Dipasquale (PD): “Rifinanziata la legge su Ibla; Ragusa inserita tra i comuni beneficiari di fondi per la gestione del fenomeno migratorio; stanziati fondi per l’acquisto di Villa Ottaviano”
Gennaio 9, 2024

Il mio intervento finale, questa mattina, prima dell’approvazione della Finanziaria regionale all’ARS dopo una lunga sessione notturna.

Nonostante le centinaia di milioni di euro impegnate nello strumento finanziario, non c’è alcuna risposta seria e concreta per i settori dell’agricoltura e della zootecnica siciliane.

Il Governo, erroneamente convinto di dover approvare lo strumento entro il 31 dicembre, ha costretto l’aula a una “finanziaria di corsa”, privando il Parlamento della sua prerogativa di entrare nel merito dei provvedimenti.

Tutto ciò con la continua assenza del presidente della Regione.

Alla fine si sono dimenticati dei due settori pilastro dell’economia siciliana e non sono riusciti nemmeno a ristorare le imprese agricole per i danni del ciclone Athos (marzo 2012) per i quali si stanno pagando solo lo 0,6% dei danni calcolati in 88milioni di euro, né per gli eventi calamitosi del febbraio 2023.

Da questo punto di vista, un disastro.

Il Governo e la maggioranza saranno anche contenti, noi no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *